Biancopalato a Milano e Cremona


Sono malata di burrata!

di Tempesta
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 4

Cena di fine estate, stracciatella, burrata e pomodori di Pachino. Senza compromessi, perché il sapore è lo stesso.
Biancopalato
Piazza Napoli, 7
Milano
Tel. +39 02 42293446
biancopalato@libero.it
http://www.biancopalato.it

Via San Tomaso, 3
Cremona
Tel. +39 0372 803712

Guarda la mappa

Milano, le burrate di Biancopalato.
Milano, le mozzarelle di Biancopalato.

Se non vi piace tagliare la busta in diagonale seguendo la linea e la mozzarella la volete vedere, fresca, morbida e infiocchettata, andate da Biancopalato, arrivano tutti i giorni e sanno di buono. Noi le apparecchiamo con gli amici, quando non puoi cucinare dalla sera prima ma vuoi mantenere la convivialità intorno alla qualità. E questa è l’idea della bottega, piccola e piena di eccellenze dall’Italia intera. Roberto Genna e la moglie hanno cominciato in vacanza, a segnare, a cercare e assaggiare e oggi li suggeriscono a milanesi curiosi e cremonesi esigenti, i sapori rintracciati nel tempo e con cura (tutti senza additivi e conservanti).

Milano, Roberto Genna di Biancopalato.

Milano, Roberto Genna di Biancopalato.

Quando arriviamo noi è da poco arrivato anche l’aglio rosso di Trapani, dura fino a un anno e si vende in trecce, doppie da 50 teste e singole da 25 (per 28 e 15 euro). Ci sono le lenticchie di Ustica, le più piccole d’Italia, quelle che non richiedono ammollo e sono pronte in quaranta minuti; c’è la colatura di alici di Cetara, distillato dal colore ambrato che con la pasta è perfetto per cominciare una nuova stagione o una nuova amicizia.

Milano, Biancopalato. L'aglio rosso di Trapani.

Milano, Biancopalato. L’aglio rosso di Trapani.

Milano, Biancopalato. Le lenticchie di Ustica.

Milano, Biancopalato. Le lenticchie di Ustica.

C’è la Sicilia intera coi capperi di Pantelleria, la cicerchia di Ustica, le mandorle di Avola, i pistacchi di Bronte. C’è il riso di Olevano, un paesino tutto risaie e zanzare nella Lomellina più remota. C’è l’olio calabro, ma anche ligure, il torrone di Crema e l’aceto di Modena. E poi lo speck al cinghiale, il capocollo, l’nduja, il salame di Varzi e quello Felino. La scelta di formaggi è importante, il caciocchiato, il pecorino siciliano o sardo o di Fossa, il ragusano Dop, il parmigiano sovrano di bufala, i bocconcini di capra aromatizzati alla frutta e il cacioricotta pugliese. E la pasta, i sughi, i sottaceti, il pane, i taralli, le marmellate del Salento, i prodotti di un’Italia che si vanta e fa bene.

Milano, Biancopalato. I formaggi.

Milano, Biancopalato. I formaggi.

Biancopalato lancia una sfida, vuoi ritrovare in città un prodotto assaggiato durante un viaggio, loro ci provano.

Cercasi ‘ncilluppata, un indizio? può sembrare marmellata!

Milano, Biancopalato.

Milano, Biancopalato.

Visualizza a una dimensione maggiore





Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per lasciare un commento.
Vuoi registrarti a Nessundove?