Il borgo in città e la pizza al taglio di Angelo Iezzi


Nomentana (square) food

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 17

Roma, Borgo Vigna Mangani.

Borgo Vigna Mangani

Pizzeria al taglio Angelo e Simonetta
Via Nomentana, 581
Roma
Tel. +39 06 87188853
Aperta tutti i giorni dalle 11 all'1

Guarda la mappa

Cercavamo un borgo incapsulato nella città, con la piazzetta, la chiesa in mattoni rossi e il bar-pizzeria. Abbiamo trovato una pizzeria al taglio d’autore su una delle consolari di Roma più ingolfate.

Tra Borgo Vigna Mangani e la Nomentana il passo è breve, ma il salto è lungo. Entrambi, ci pare, meritano di essere raccontati.

Roma, Borgo Vigna Mangani. Roma, Borgo Vigna Mangani. Roma, Pizzeria al taglio Angelo e Simonetta. Roma, Pizzeria al taglio Angelo e Simonetta. Roma, Pizzeria al taglio Angelo e Simonetta.

Il borgo si raggiunge da via di Pietralata, una manciata di case a due piani raccolta intorno a una chiesa in mattoni rossi, bellissima nella sua semplicità, troppo spesso chiusa (se ne lamentano per primi i residenti) e ora sfregiata e umiliata dai segni neri di graffitari. La piazzetta accoglie anche un bar-pizzeria, meta ideale, abbiamo letto, per vivere uno spicchio di vita di paese in città. Ideale sì ma anche difficile da raggiungere. Noi, perlomeno, non ci siamo ancora riusciti ma abbiamo appurato che ad agosto e di domenica a pranzo, ora lo sappiamo per certo, il cancello è chiuso.

Poco lontano da dove via di Pietralata sbuca sulla trafficata via Nomentana, ci siamo ricordati, si trova un indirizzo da tempo noto a chi abita in zona. Una pizzeria al taglio come tante, all’apparenza. In realtà dietro i lieviti di Angelo e Simonetta si celano 22 anni di ricerche. E aggiungeremmo, 22 anni particolarmente competitivi a scorrere la rassegna di attestati e di premi vinti appesi nel locale. Esistono i campionati mondiali di pizza con tutte le sottocategorie del caso, abbiamo scoperto.

Dietro il vetro, di domenica mattina c’erano teglie corredate anche da ingredienti ricercati, come il tartufo. Tra le proposte, patate e crema di tartufo; funghi chiodini, mozzarella di bufala, crema di gorgonzola. In più alcune varianti decisamente piccanti. E nessuna traccia di pizza bianca o rossa. L’impasto era leggero e croccante, più alto rispetto a quello della pizza al taglio che si trova in genere a Roma. E digeribile. Pare sia proprio questo ciò che rende la pizza di Angelo Iezzi speciale.

Supplì avvistati ma non assaggiati e prezzi che si aggirano su 15 euro al chilo per la pizza con la mozzarella di bufala, 17,50 per quella con patate e tartufo.

Registriamo che chi, con noi, ha riassaggiato questa pizza dopo anni che non lo faceva ha mostrato meno stupore.
Ma chissà magari non era giornata.
O forse pesava l’amarezza di non aver pranzato nella pace di un borgo.

Visualizza a una dimensione maggiore





Una risposta a “Nomentana (square) food”

  1. cv scrive:

    grazie di avermi fatto vedere un reperto di storia famigliare: quella chiesa la fece costruire un mio caro parente

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +2 (da 2 voto/i)


Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per lasciare un commento.
Vuoi registrarti a Nessundove?