Campese, Isola del Giglio


E sotto la Torre, panficato

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 28

Isola del Giglio, Campese, Torre saracena.

Bar ristorante pizzeria Da Tony
Via della Torre, 13
Tel. +39 0564 806453

Panificio pasticceria pizzeria
Da Cristina
Tel. +39 0564 804225

Campese
Isola del Giglio

La torre saracena e il porticciolo da una parte, un faraglione che sembra essere stato scagliato in mare dall’altra delimitano la baia di Giglio Campese, la pi√Ļ ampia e frequentata dell’Isola del Giglio. Basta poco per orientarsi, il cambio dei villeggianti che affittano settimanalmente le case √® veloce e continuo ma la dimensione qui rimane familiare. Un’unica strada collega spiaggia e parcheggi, ristoranti e negozietti con articoli per il mare e porta dalla Torre al sentiero da percorrere per raggiungere un paio di baie e il faraglione.

Isola del Giglio, Campese. Isola del Giglio, Campese. Isola del Giglio, Campese. Isola del Giglio, Campese. Isola del Giglio, Campese, ristorante Tony. Isola del Giglio, Campese, panificio da Cristina. Isola del Giglio, Campese, panificio da Cristina. Isola del Giglio, Campese, panificio da Cristina. Isola del Giglio, Campese, panificio da Cristina. Isola del Giglio, Campese, panificio da Cristina.

Ogni mattina, tranne il lunedì, due camion del pesce fanno la spola tra torre e spiaggia, mentre il venerdì mattina nella cosiddetta piazzetta si trovano le bancarelle di un piccolo mercato.

Non ci sono ristoranti e locali che spiccano. Specialità , qualità e convenienza, ci è parso di capire, veleggiano nella stesa direzione.

Vi segnaliamo per√≤ due posti in cui torneremmo volentieri. Prima per√≤ un’avvertenza: in alta stagione conviene prenotare per essere certi di trovare posto al ristorante. Certi locali, come Mario di Meino, hanno addirittura il doppio turno serale. Troppa ansia da orario. Abbiamo preferito Tony. Il nome √® quello del proprietario originario, ora la gestione √® passata a una famiglia romana. Una veranda consente di cenare a due passi dal mare. I piatti sono a base di carne o di pesce. Pi√Ļ che leggere il men√Ļ, chiedete suggerimenti ai camerieri. Abbiamo trovato l’antipasto di pescespada e tonno affumicato saporito al punto giusto, il risotto agli scampi, invece, troppo immerso nella panna (ma ci avevano avvertiti!). Pesce locale, neanche da sospettare il contrario, freschissimo. In tre abbiamo speso 45 euro, prendendo un antipasto e tre piatti a base di pesce. Il conto, proporzionato ai prezzi dell’isola, non √® per nulla salato. Il personale √® veloce anche se sbrigativo (non tolgono le spine al pesce, ad esempio, e quando servono piatti doppi non fanno le porzioni). Questa ci √® parsa l’unica nota dolente, non di Tony solo per√≤, di tutti i locali di Campese: la cura del cliente lascia il posto al desiderio di servire quante pi√Ļ persone nel minor tempo possibile. Il ricambio √® veloce, difficile affezionarsi al commensale.

Se avete carenza di zuccheri (ma anche voglia di pizza) puntate al panificio da Cristina. Il panficato √® il dolce locale, impastato, come dice il nome, con i fichi. Ma ci sono anche cantuccioni al cioccolato e ai pistacchi, fragranti barchette con un carico di cioccolato, ciambelle rosa all’alchermes. Noi abbiamo commissionato una torta di compleanno: pan di spagna, crema gialla, cioccolato e panna montata. Curata nella forma era anche deliziosa al palato.





Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per lasciare un commento.
Vuoi registrarti a Nessundove?