Il caffè a Napoli


Le debolezze di Woland

Nessundove - da

Riceviamo e volentieri pubblichiamo: Woland ci scrive

VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 4.9/5   Voti: 21

Riceviamo e volentieri pubblichiamo: Woland ci scrive

Il caffè a Napoli.

A Napoli

Arrivi in treno, caffè al Mexico, sulla destra, con la ferrovia alle spalle.
Attenzione, se hai voglia, prima (prima), puoi prendere una sfogliatella. Da Attanasio però, un centinaio di metri più avanti, in vico Ferrovia, unico vicolo che non incide perpendicolarmente le strade che arrivano sulla piazza. Torni al Mexico per un caffè e chiedi un Harem, aromi più morbidi e delicati rispetto all’ottima e forte miscela del caffè “caffè” (Passalacqua). Attenzione, la tazzina è zuccherata: se vuoi modulare lo zucchero o, ahimé, vuoi il caffè amaro, devi dirlo al barista. Il caffè è, di suo, ristretto: non chiederlo lungo, mi raccomando. Attenzione, la tazza è bollente e gli odori ancora più inebrianti. L’Harem è il miglior caffè che si possa bere a Napoli, il caffè “caffè”, del Mexico, è il secondo. Regolati, magari per il ritorno.

Per la guida GR il migliore è “il caffè del Professore”: un folkloristico buco. A Napoli, se vuoi la pizza, vai a mangiarla da Michele o da qualche pizzaiolo acrobatico?
Se non ricordo male è ben quotato Cimmino: sono casualmente d’accordo. Puoi riaccoppiare caffè e dolce da Scaturchio (san Domenico Maggiore), con il ministeriale, anche dopo il caffè, e da Augustus (via Toledo) con le delizie, prima (prima). Attenzione, un bicchiere d’acqua te lo offrono quasi ovunque, comunque puoi chiederlo. Ne bevi, eventualmente, la metà prima del caffè, per pulirti la bocca. Non dopo: è offensivo.
Il Gambrinus (Plebiscito): caffè delicato in una fantastica tazzina dal bordo sottile. C’è un altro elegantissimo bar in piazza dei Martiri (non ricordo il nome), ma è vicino a Cimmino in via Filangieri: scegliete se esagerare o no.

Questi posti sono sulla linea stazione – decumani – via Toledo – Plebiscito – piazzale Augusto. Con la stessa densità (a meno dell’eccellenza Mexico) trovi ottimi bar in altre aree: Santa Lucia – Chiaia – Mergellina, o al Vomero o in zona Flegrea. Dopo un po’ ti guida l’intuito, o la dritta di qualcuno con cui ti sarai messa a parlare per verificare se le mie opinioni sono fondate o campate in aria.





3 Risposte a “Le debolezze di Woland”

  1. valeria scrive:

    chi è questo preparatissimo corrispondente!
    confermo tutto, ma aggiungerei anche…
    c’è così tanto in questa mia bella e maledetta città, così piena di sapori… e dolori.

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +1 (da 1 voto/i)
  2. Francesca scrive:

    …è incredibile constatare la veridicità di queste parole…mi sono ritrovata in tutto…e infondo…sono i primi odori e colori che ti restano nel cuore appena metti piede in qusta meravigliosa città…

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +1 (da 1 voto/i)
  3. Joshua scrive:

    I’ve only been able to confirm Bar Mexico, walked in my accident. Amazing coffee just as you described surrounded by total chaos!

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +1 (da 1 voto/i)


Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per lasciare un commento.
Vuoi registrarti a Nessundove?