Pasticceria Vigoni, Pavia


Monaci, erbe mediche e spose: quando la trasgressione è dolce

di Tempesta
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 4.7/5   Voti: 38

Pasticceria Vigoni

Pasticceria Vigoni
Strada Nuova, 110
Pavia
Tel. +39 0382 22103
info@tortavigoni.it
http://www.tortavigoni.it

Torta Paradiso: storie di frati e segreti.
La leggenda vuole che un frate, uscito un giorno in gran segreto dalla Certosa di Pavia per cercare delle erbe curative, abbia incontrato una giovane sposa e da lei abbia avuto la ricetta del delizioso dolce.

Ma perché un frate dovrebbe uscire in gran segreto solo per delle erbe mediche? Illustri fughe dai conventi sono letteratura, ma per ragioni più triviali. E una volta incontrata una giovane (e avvenente aggiungiamo) sposa, perché mettersi a discorrere di farine e lieviti?

Silenzio, pentimento e penitenza. Accantonate le insinuazioni, veniamo al dunque.

La torta paradiso a Pavia è nota anche come Torta Vigoni, sì, come ‘il Pinguino’ e ‘la Polaroid’ ormai Vigoni sta per Paradiso. Nel 1878 Enrico Vigoni comincia a produrla e ancora oggi, la Pasticceria Vigoni, così come altri forni pavesi, continua a confezionare le migliori.
Farina, fecola di patate, burro, zucchero, uova, lievito e buccia di limone grattugiata, per questa torta che è perfetta a colazione e piace, piace a tutti quelli che non ne sono stati vittime da piccoli, bambini con la bocca piena di torta e il maglione di zucchero a velo (che si spolvera sopra prima di servirla ma dopo aver tolto la carta metallizzata che la protegge).

Ottima certo, ma certamente ‘ingolfante’ per il povero infante.

Vi raccomandiamo di acquistarla alla pasticceria Vigoni vicino alla sede centrale dell’Università , un antico negozio in stile liberty dove ci si può accomodare per un assaggio; ne esistono altri due, più recenti e molto meno suggestivi.
A colazione o all’ora del te.
E poi alla Certosa non ci fanno il liquore con le erbe… mediche?

Pavia, La Pasticceria Vigoni. Pavia, Strada Nuova. Pavia, La torta. Pavia, Storia in vertina. Pavia, La torta anche al cioccolato. Pavia, La Pasticceria Vigoni.





3 Risposte a “Monaci, erbe mediche e spose: quando la trasgressione è dolce”

  1. cetti taccia scrive:

    È una specialitĂ  dell’Italia settentrionale tra le migliori

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: 0 (da 0 voto/i)
  2. Ivana scrive:

    La torta Paradiso Vigoni mi ha aiutato ad affrontare una gelidissima giornata di gennaio del 1986 quando mi trovavo alla stazione di Parma e avevo con me una fettina di questa sublime dolcezza in borsa. Dovevo andare ad una conferenza di servizio e veramente si gelava per il grandissimo freddo!!!!! Mi misi in bocca questa delizia e superai le difficoltà di quella rigidissima giornata invernale. Non me lo dimenticherò mai.

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: 0 (da 0 voto/i)
  3. roberta scrive:

    Caro Tempesta, meglio acquistare la torta e assaggiarla a casa od ovunque tu sia. E comunque lontano dallo storico locale: maleducato il personale, parsimoniosa la proprietĂ  (se arrivi verso le 16.00, rischi di trovare lo scaffale dei petits four DESERTO)… Peccato, perchĂ© avercene di locali così. Ah, ne farei il posto dove la gente inizia la giornata con il buongiorno piĂą dolce – anche in senso linguistico – di tutta la cittĂ …

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: 0 (da 0 voto/i)


Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per lasciare un commento.
Vuoi registrarti a Nessundove?