Il Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia


Vesti cistercensi segreti certosini

di Tempesta
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 4.9/5   Voti: 47

Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia.

Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia
Località Monumento 4
Certosa di Pavia, Pavia
Tel. +39 0382 925613

La Certosa è raggiungibile:
In Autobus da Pavia (con partenza in Via Trieste, di fronte alla stazione ferroviaria)
In Autobus da Milano (Viale Bligny/Famagosta)
In entrambi i casi occorre scendere sulla statale percorrere l’ultimo tratto a piedi (5 minuti)

In auto da Milano
Strada Statale n. 35 direzione Pavia
Pochi km. dopo Binasco arrivate a Certosa di Pavia, al secondo semaforo, girare a sinistra, la Certosa è infondo al viale.

L’ingresso è gratuito, come la visita guidata, un’offerta è gradita

Orari
da Novembre a Febbraio 9.00 / 11.00 14.30 / 16.30
Marzo 9.00 / 11.30 14.30 / 17.00
Aprile 9.00 / 11.30 14.30 / 17.30
da Maggio ad Agosto 9.00 / 11.30 14.30 / 18.00
Settembre 9.00 / 11.30 14.30 / 17.30
Ottobre 9.00 / 11.30 14.30 / 17.00
Giorno di chiusura il lunedì

Orario Sante Messe (solo domenica e festivi di precetto)
Autunno / Inverno 9.30 / 11.30 / 16.30
Primavera / Estate 9.30 / 11.30 / 17.30

Ogni volta, a ogni visita, ne usciamo stupiti, di stupore che appaga. Che sia per i roseti in fiore, per aver notato una figura di monaco con cosciotto di maiale tra le mani (spiando dietro il portone principale), per due sposi sul set post-cerimonia, o per un particolare della facciata restituito alla vista, ogni volta lo splendore di questi spazi ci riconquista.

Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia.

Quando siamo arrivati ci siamo accodati a una visita guidata, un po’ timorosi di esserci imbucati e che la comitiva fosse a numero chiuso; abbiamo invece scoperto che i monaci organizzano visite tutto il giorno, non appena si formano dei gruppi, anche fra sconosciuti. E così va vista la Certosa, perché solo accompagnati si accede alle celle (incredibilmente confortevoli, con tanto di giardino interno privato) e si scoprono i dettagli meno visibili, come la porta segreta nell’imponente refettorio.

I certosini non ci sono più, sono rimasti otto monaci cistercensi che si dividono fra le visite e la gestione del negozio interno.

La nostra è durata all’incirca 45 minuti e dopo resta tutto il tempo per indugiare e ritornare sui propri passi, per rivedere un decoro, una pala d’altare o un punto di vista (e a proposito di punto di vista, non vi perdete il monaco affacciato nel corpo centrale, che vi segue con lo sguardo ovunque vi muoviate).
Fu Gian Galeazzo Visconti, il cui monumento funebre si trova nel braccio destro del transetto, il fondatore della Certosa, il Duca il 27 agosto del 1396 diede inizio ai lavori con una cerimonia sfarzosa, poggiando il primo mattone.

La vostra guida vi racconterà la storia del furto del sontuoso trittico eburneo (poco meno di tre metri di base e altezza), attualmente conservato nella Sacrestia Vecchia. Questa celebre opera, attribuita a Baldassarre degli Embriachi e realizzata tra il 1400 e il 1409, venne trafugata nella notte tra il 21 e il 22 agosto del 1984. Un anno dopo il capolavoro venne recuperato dalla polizia in tutte le sue parti, l’opera infatti era stata divisa in lotti per renderne più semplice lo smercio sul mercato clandestino.

Altre storie.

Il cadavere di Mussolini ritrovato nella Certosa di Pavia titolarono i giornali il 12 agosto del 1946, quando si diffuse la notizia che la salma del Duce, trafugata per mano di nostalgici neofascisti, fosse ricomparsa alla Certosa avvolta in due sacchi di tela e chiusa in un baule. Ma i giornali non riportarono la verità , la salma del Duce, realmente trafugata la notte fra il 23 e il 24 aprile, trovò ospitalità in Certosa solo per poche ore, fintanto che la richiesta di sepoltura nel cimitero dei monaci venne respinta.

Duchi, duci, artisti, ladri e pentiti. Oggi solo pochi monaci con un abito bianco e nero, spesso stranieri, e la tradizione dell’erboristeria, dalle tisane (numerate da 1 a 8) alle caramelle disponibili a prezzi bassi presso l’emporio del complesso.

La Certosa di Pavia, così vicina a Milano da dimenticarsene a volte.

Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia. Monastero dei monaci cistercensi della Certosa di Pavia.





29 Risposte a “Vesti cistercensi segreti certosini”

  1. giuseppe scrive:

    un saluto a tutti. anch’io sono rimasto affascinato dalla certosa sempre bella e spettacolare…
    vorrei portarci degli amici la domenica 2 novembre???? sapete dirmi se è aperto lo stesso visto che è festa????
    spero di sì grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: 0 (da 6 voto/i)
  2. rosalba scrive:

    vorrei sapere se i prodotti dell’erboristeria vengono venduti solo all’inerno della Certosa, li ho trovati splendidi e vorrei riprenderli.
    grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +14 (da 24 voto/i)
  3. Giovanni scrive:

    vorrei comprare delle bottigline di liquore della Certosa, mi dite come debbo fare per farmele recapitare?
    grazie attendo una vostra risposta.

    Giovanni

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +2 (da 16 voto/i)
  4. Michele scrive:

    A me Pavia ha affascinato, ho una foto che ha dell’incredibile, sembra fino un presagio che poi √® accaduto. Vorrei anch’io ricevere le pozioni magiche dei monaci come si fa a riceverle via corriere. Grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: -1 (da 7 voto/i)
  5. Milena scrive:

    Ho provato alcuni prodotti acquistati nella Certosa, vorrei sapere se è possibile acquistarli via internet o se li posso trovare da qualche parte.
    Grazie.
    P.S. Io abito a Lecce

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +7 (da 9 voto/i)
  6. hadet scrive:

    pour l’herboristerie
    merci de m’indiqier la solution pour acheter les herbes

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +3 (da 5 voto/i)
  7. carmelina scrive:

    Buonasera, vorrei sapere se vendete la tintura imperiale, il suo costo ed eventualmente le modalità per ordinare. Grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +2 (da 2 voto/i)
  8. Adriana scrive:

    vorrei comprare altre tre copie del libro
    “La medicina dei semplici”
    Come devo fare per farmeli recapitare?
    In attesa ringrazio e saluto

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +1 (da 7 voto/i)
  9. giuseppe scrive:

    Buonasera, vorrei sapere se si può comprare qualche bottiglia di GOCCE IMPERIALI, il suo costo ed eventualmente le modalità per ordinare. Grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +9 (da 13 voto/i)
  10. Piera scrive:

    Vorrei acquistare delle tisane che ho trovato ottime. Vorrei sapere se è possibile acquistarle e come senza dovermi recare a Pavia. Piera

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +4 (da 8 voto/i)
  11. luigi scrive:

    Io sono di Brescia e vorrei farmi arrivare tramite posta le gocce imperiali
    è possibile?

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +4 (da 6 voto/i)
  12. gianni scrive:

    C’√® qualcuno che mi sa dire se i prodotti dell’erboristeria del Monastero di Pavia si possono ordinare via internet?

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +2 (da 4 voto/i)
  13. Tempesta scrive:

    Abbiamo pi√Ļ volte tentato di metterci in contatto con la Certosa senza successo.
    Non abbiamo notizia della possibilit√† di acquistare i prodotti delll’erboristeria del Monastero altrove, nemmeno online.
    Vi daremo notizie pi√Ļ dettagliate in occasione della prossima visita al Monastero.

    Tempesta

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: -1 (da 5 voto/i)
  14. Carmela scrive:

    Gradirei ricevere per via posta le tisane specifiche per il diabete e per il colesterolo. Attendo una vostra risposta

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +1 (da 5 voto/i)
  15. stefano scrive:

    Buonasera a tutti,
    vedo che in molti abbiamo la stessa esigenza.
    Anche io gradirei molto ricevere per posta le tisane dell’erboristeria del Monastero. Abito a Roma…
    Qualcuno sa come fare?
    Grazie!
    stefano_m77@hotmal.com

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +5 (da 5 voto/i)
  16. teresa scrive:

    vorrei avere una bottiglia di gocce imperiali ma non so come fare ad andare fino a pavia

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: 0 (da 4 voto/i)
  17. Diego scrive:

    Vorrei sapere come è possibile acquistare qualche bottiglia di Gocce Imperiali. Sono di Roma ma non riesco a trovare un posto qui vicino o online dove poter acquistare queste famose Gocce.
    Grazie mille…

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +3 (da 5 voto/i)
  18. Maurizio scrive:

    Abito a qui a Certosa e mi dispiace deludere molti, ma mi risulta che i prodotti dei monaci della Certosa di Pavia siano in vendita solo nel loro spaccio.
    Vedo che alcuni messaggi sono un po’ datati.
    Chi fosse interessato può contattarmi (anche su FB).
    maurizio marzano

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +5 (da 5 voto/i)
  19. Lorenzo scrive:

    Mi sembra scarsa l’informazione storica sul Monastero

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +1 (da 1 voto/i)
  20. Nessundove scrive:

    Caro Lorenzo
    non avevamo alcuna intenzione di essere esaustivi dal punto di vista storico, solo di suggerire la visita perchè ne vale davvero la pena.
    Trova qualcosa sul sito della Certosa http://www.comune.pv.it/certosadipavia/home.htm, inoltre ci sono molte pubblicazioni monografiche; noi conosciamo queste due:

    Rossana Bossaglia, Maria Grazia Albertini Ottolenghi, Franco Renzo Pesenti (a cura di), La Certosa di Pavia, Milano, Cariplo, 1968.
    Aldo A. Settia, La Certosa di Pavia tra devozione e prestigio dinastico: fondazione, patrimonio, produzione culturale, in Maria Grazia Albertini Ottolenghi, (a cura di), atti del convegno, “Annali di Storia Pavese”, 1997.

    a presto
    Annalisa

    VN:F [1.9.22_1171]
     Rating: +2 (da 2 voto/i)
  21. sergio scrive:

    Chi mi aiuta a trovare il libro di fra Domenico Palumbi dal titolo: I MONACI E LE ERBE DELLA SALUTE

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: 0 (da 2 voto/i)
  22. derveni scrive:

    I prodotti erboristici sono in vendita esclusivamente presso il Monastero della Certosa e presso altre sedi monastiche dell’ordine (Monastero di Piona, Lecco, Abbazia di Casamari, Frosinone).
    Il libro “La medicina dei semplici”, invece, si pu√≤ acquistare direttamente presso l’editore “Edizioni Torchio De’Ricci”: http://www.torchiodericci.com. (Tel. 0382.927975) che provvede a recapitarli ovunque.

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +2 (da 2 voto/i)
  23. Daniela scrive:

    La Certosa è bellissima ed anche il museo è molto interessante.
    Ho una RICHIESTA DI AIUTO: qualcuno sa dove trovare foto e notizie dello STUDIOLO che si trova all’interno del museo, quello completamente affrescato con paesaggi e grottesche? Sono un’insegnante e vorrei utilizzarlo a scuola, all’interno di un percorso sull’arte manierista.
    Grazie
    Daniela

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +1 (da 1 voto/i)
  24. Fernanda Bredariol scrive:

    Un favore:
    Ho comprato le Tisane n¬į 2, 4 e 5 ma non mi sono scritta a cosa servono. Se qualcuno mi risponde lo ringrazio

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +2 (da 2 voto/i)
  25. Simona scrive:

    La tisana n.2 e’ anticolesterolo e cura il fegato (3 bicchieri al giorno), la n.3 e’ ipotensiva e cardiotonica (sempre 3 bicchieri al giorno), la n.5 e’ digestiva, disintossicante per il fegato (un bicchiere dopo pranzo ed uno dopo cena). Spero di essere stata esaudiente

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: 0 (da 2 voto/i)
  26. tommaso scrive:

    bellissimo luogo di spiritualità e meditazione

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +2 (da 2 voto/i)
  27. lia scrive:

    Ho comprato la tisana n. 4 ma mancano le indicazioni. Qualcuno può darmi qualche indicazione per cosa è consigliata? Ringrazio in anticipo.

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +1 (da 1 voto/i)
  28. patrizia scrive:

    Ciao a tutti io ho comprato la tisana n. 1 e n. 6 ma non trovo pi√Ļ la descrizione qualcuno mi pu√≤ aiutare non mi ricordo pi√Ļ a cosa servono.
    Grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +1 (da 1 voto/i)
  29. Rino scrive:

    dopo alcuni anni, ho ritrovato una busta acquistata alla Certosa di Pavia, ancora integra, purtroppo non ricordo pi√Ļ cosa curasse. Gradirei qualche informazione in merito, grazie.

    VA:F [1.9.22_1171]
     Rating: +1 (da 1 voto/i)


Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per lasciare un commento.
Vuoi registrarti a Nessundove?