Ristorante Orlando


Orlando: da furioso ai fornelli

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 8

Il posto √® gradevole, sobrio ma curato, distribuito su pi√Ļ livelli, arioso e chiaro nei colori. La cucina siciliana, di tutto un po'.
Ristorante Orlando
Via Mantova, 5
Roma
Tel. +39 06 85355542
http://www.ristoranteorlando.com

Guarda la mappa

Roma, Ristorante Orlando. Cus cus all'Orlando.
Roma, Ristorante Orlando. Cus cus all'Orlando.

Il nome, supponiamo, è un omaggio al paladino, le cui gesta venivano tramandate oralmente tramite il sicilianissimo teatro dei pupi.

Siamo in una zona bella della capitale, illuminata di recente dalla ristrutturazione del Macro.

La cucina mescola ingredienti e ricette della Trinacria pescando tra varie zone dell’isola, dalla pasta alla norma catanese al cus cus di capo d’Orlando al baccal√† a ghiotta messinese. Decostruendo e ricostruendo, come nel dolce che abbiamo gustato: il cannolo scomposto nei suoi ingredienti diventava un buon dolce a base di ricotta con biscotti composti da millefoglie, mandorle tostate e in aggiunta coulis di gelso nero.

Roma, Ristorante Orlando. Polipi e puntarelle.

Roma, Ristorante Orlando. Polipi e puntarelle.

Roma, Ristorante Orlando. Carpaccio di tonno con cedro.

Roma, Ristorante Orlando. Carpaccio di tonno con cedro.

Ma cominciamo dall’inizio. Tra terra e mare, sulla carta, prevale il mare. Come negli antipasti che abbiamo scelto: polipi e puntarelle (quest’ultime, una contaminazione romana), carpaccio di tonno con cedro. E il cus cus all’Orlando, vale a dire di pesce, accompagnato con un brodino per bagnare e, ancora una volta, decostruire il piatto. Molto belli a vedersi e curiosi i capperi (tre per la precisione) avvolti nel tonno. Con un finto picciolo assumevano la forma di tre piccole pere.

Roma, Ristorante Orlando. I capperi.

Roma, Ristorante Orlando. I capperi.

Locale impeccabile, educato ma non ingessato, cucina buona con qualche spicchio di originalità rispetto al panorama italiano, prezzi proporzionati (in tre con due antipasti, tre secondi, due dolci e qualche bicchiere di vino, abbiamo speso 110 euro).

Ma, ci chiediamo, la somma di pesce, cus-cus, melanzane, qualche agrume, restituisce davvero l’anima della cucina siciliana?

Roma, Ristorante Orlando. Il cannolo.

Roma, Ristorante Orlando. Il cannolo.

Orlando, per chi abita a Roma, nasce da mondo arancina.
Per chi teme, a ragione, di non trovare parcheggio: ce ne è uno a pagamento di fronte il ristorante.

Roma, Ristorante Orlando. Un dolce.

Roma, Ristorante Orlando. Un dolce.

Visualizza a una dimensione maggiore





Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per lasciare un commento.
Vuoi registrarti a Nessundove?