Ristorante Archi Vuoti a Faro S. Croce


Il mare dentro

di Tempesta
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 7

"In Sicilia si mangia bene ovunque". Possibile.
Certo quando chef Maurizio Urso abbina consistenze e sapori non è solo un luogo comune.
Ristorante Archi Vuoti
Via Marina del Monte
Faro S. Croce - Augusta
Tel./Fax. +39 0931 997511
Mob. 380 1840084
info@archivuoti.com
prenotazioni@archivuoti.com
http://www.archivuoti.com


Augusta. Faro S. Croce, Ristorante Archi Vuoti. Copyright Simonetta Castellazzi.
Augusta. Faro S. Croce, Ristorante Archi Vuoti. Copyright Simonetta Castellazzi.

Lo avevamo già incontrato l’estate scorsa nella piazzetta di Castelmola, un uomo imponente dall’aria severa, che cambia registro quando racconta i sapori della sua terra, d’origine o d’adozione. La prima è la Sicilia, la seconda il Trentino, dove ha lavorato per alcuni anni e da dove prende in prestito alcune note per i suoi piatti.

Questa volta eravamo ad Augusta agli Archi Vuoti, un locale di recente apertura che andrebbe vissuto di giorno; sta sulla spiaggia accanto a degli archi naturali, scavati dal mare nelle rocce. Ambiente suggestivo e conviviale, uno scenario perfetto per lo spettacolo che si consuma al tavolo.
Il locale promette sorprese per i prossimi mesi, un lounge bar accanto a una piscina d’acqua di mare, un luogo che ti può intrattenere tutto il giorno.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Sarago crudo su insalata di puntine e ravanello. Copyright Simonetta Castellazzi.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Sarago crudo su insalata di puntine e ravanello. Copyright Simonetta Castellazzi.

Abbiamo cominciato con del sarago crudo su insalata di puntine e ravanello, dove si avvertiva una leggera salsa di acciughe, e nel crostino di pane abbiamo scoperto la tradizione di Lentini.
Perché il cibo sulla tavola del maestro Urso racconta sempre una storia, che viene dagli arabi o che cresce come erba selvatica, che sfata una credenza o ricorda un antico mito.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, alici fritte ripiene con ricotta e timo. Copyright Simonetta Castellazzi.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Alici fritte ripiene con ricotta e timo. Copyright Simonetta Castellazzi.

E poi le alici fritte, ripiene con ricotta e timo, su un letto di puttanesca fredda, con mandorle pizzute d’Avola e ristretto di nero d’Avola. Le abbiamo imparate tutti a memoria queste due righe ma quando le ripetiamo non succede nulla!

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Polpo arrosto al rosmarino in crema di patate.  Copyright Simonetta Castellazzi.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Polpo arrosto al rosmarino in crema di patate. Copyright Simonetta Castellazzi.

Sul polpo arrosto al rosmarino in crema di patate stavano poggiati dei carciofi fritti, morbido e croccante, senza vie di mezzo.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Amatriciana di mare. Copyright Simonetta Castellazzi.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Amatriciana di mare. Copyright Simonetta Castellazzi.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Zuppa di pesce incartafata. Copyright Simonetta Castellazzi.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Zuppa di pesce incartafata. Copyright Simonetta Castellazzi.

La cena è continuata con una amatriciana di mare, pomodoro fresco e tonno affumicato; ma il climax si è compiuto scartando il secondo, non mancava nulla e il Catarratto Lucido Brugnano accompagnava la festa di tutti i compleanni non celebrati. La zuppa di pesce incartafata sì che aveva il mare dentro, pesce spada, cernia, gallinella, scofano, gamberone, cozze e vongole. Che ce la saremmo ‘rincartafata’ in valigia per i giorni di malumore.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Tortino di cioccolato azteco. Copyright Simonetta Castellazzi.

Faro S. Croce. Ristorante Archi Vuoti, Tortino di cioccolato azteco. Copyright Simonetta Castellazzi.

Un finale severo col tortino di cioccolato azteco, con ananas alla griglia e granella di pistacchio di Bronte.

Ristorante Archi Vuoti, Vincenzo Tubolino, Maurizio Urso e Marco Campisi. Copyright Simonetta Castellazzi.

Ristorante Archi Vuoti, Vincenzo Tubolino, Maurizio Urso e Marco Campisi. Copyright Simonetta Castellazzi.

A fine serata c’eravamo solo noi pronti a star di vedetta fino al giorno dopo, persi in chiacchiere col Professor Vincenzo Tubolino, responsabile provinciale AIS e con Marco Campisi, sommelier.
E Maurizio a dar suggerimenti e lesinar sorrisi come fanno gli uomini del sud.

Lo sappiamo in viaggio per Taormina, la prossima tappa del suo tour e noi lo vogliamo sentire live.

Faro S. Croce, Ristorante Archi Vuoti. Copyright Simonetta Castellazzi.

Faro S. Croce, Ristorante Archi Vuoti. Copyright Simonetta Castellazzi.





Lascia un commento

Devi essere registrato e loggato per lasciare un commento.
Vuoi registrarti a Nessundove?