Nuovo Museo dell'Acropoli


Una passeggiata al nuovo Museo dell’Acropoli

di Valentina Ivancich
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 4.8/5   Voti: 5

Nuovo Museo dell'Acropoli

Pietra grigia, collocazione delle opere e scale mobili: perplessità suscitate dalla nuova struttura che ospita le opere dell'antica Grecia.
Che c'entra la pietra grigia? Supermarket, supermarket, supermarket! Queste le impressioni di primo impatto. Già l'ingresso mi indispone; è tutto nero, scuro, lucido, non c'è nessuna definizione degli spazi e la luce è fioca e grigiastra. Ma pazienza, andiamo a vedere le opere.
Si sale su per uno scalone largo e lungo, dai gradini bassi, che fila dritto dritto tra due pareti di vetrine piene di reperti. Leggi tutto



Planetario e Museo Astronomico di Roma


Volte stellate, il ripasso

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 4

Planetario e Museo Astronomico di Roma

Quando è stata l’ultima volta che avete visto, sopra di voi, un cielo stellato? In città, forse le occasioni sfuggono, di fianco alla luna c’è spesso un lampione e le prospettive rimbalzano sull’asfalto.
Per rievocare l’infinito sopra di noi, c’è sempre una scorciatoia. A Roma si chiama Planetario.
Da qualche anno è all’Eur, ospite di un imponente complesso progettato dagli architetti Aschieri, Bernardini, Pascoletti e Peressutti. Leggi tutto



Visita al museo di Zaha Hadid


La luce del MAXXI

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 4

Visita al museo di Zaha Hadid

Il MAXXI a luglio abbaglia. Non solo per il bianco dei ciottoli nei sentieri del cortile o della struttura in cemento di Zaha Hadid.
Il MAXXI abbaglia anche perché è il fulgido esempio di una città che cresce, si rinnova, sta al passo. È il contrappunto dei vagoni della metropolitana B senza aria condizionata, incapaci di ospitare in condizioni umane i viaggiatori quando la colonnina di mercurio sale. Leggi tutto



La Casa-Museo Boschi Di Stefano a Milano


Marieda, Antonio e l’arte

di Oro
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 4.3/5   Voti: 4

La Casa-Museo Boschi Di Stefano a Milano

L'abitazione di Marieda Di Stefano e Antonio Boschi non ricorda un luogo del vivere quotidiano ma piuttosto dell'arte, dove il domestico è accidentale rispetto alla collezione di opere, oltre duecento, donata nel 1974 al Comune di Milano.
Se la collezione racconta la storia dell'arte del XX secolo, va ricordato che la palazzina che la ospita risale agli anni Trenta, quando l'impresa Radici Di Stefano la costruì con la consulenza di Pietro Portaluppi.  Leggi tutto



Villa Necchi Campiglio a Milano


A casa di Nedda, Gigina e Angelo

di Tempesta
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 2

Villa Necchi Campiglio a Milano

Villa Necchi Campiglio va visitata prendendosi il tempo di una visita guidata perché solo così ne scoprirete la storia. Costruita fra il 1932 e il 1935 su progetto di Piero Portaluppi era ed è circondata da un ampio giardino, tanto ampio da ospitare piscina e campo da tennis. Miracolo a Milano, si direbbe oggi. Infatti vi sorprenderete e faticherete a non smarrire i riferimenti di un contesto cittadino che da qui non si sente più. Leggi tutto



Eventi e performance nel museo di Zaha Hadid


Il MAXXI vede la luce. Di Tobias

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 11

Eventi e performance nel museo di Zaha Hadid

MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo
Tobias Rehberger
Roma

Dopo tanti mesi di cantiere, finalmente una luce. E che luce.
Riflettori accesi sul Maxxi, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo progettato a Roma da Zaha Hadid, con un ciclo di eventi, iniziative e performance fino all’inaugurazione definitiva, che avverrà nella primavera del 2010. Leggi tutto



Circuito delle Case Museo di Milano


Cuori di pietra

di Oro
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 11

Circuito delle Case Museo di Milano
Milano

Dai primi di ottobre quattro case museo milanesi si sono unite a creare un circuito culturale, un percorso che racconta architettura, storia, opere d’arte e illustri protagonisti. Leggi tutto



Villa Nobel, Sanremo


‘Il mio nido’. Storia di un uomo e di un premio.

di Oro
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 22

Villa Nobel
Sanremo

La pubblica via su cui oggi affaccia Villa Nobel è una delle più trafficate e meno salubri della città , quanto doveva essere diverso ‘l’assetto urbano’ nel 1870, quando fu costruita su progetto dell’architetto Filippo Grossi e vent’anni dopo quando Alfred Nobel l’acquistò. Qui, nel ‘mio nido’ come la definì, Nobel visse dal 91 al 96, anno della morte, a Sanremo, il 10 dicembre. Leggi tutto


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • >