Ristorante Oste Scuro-Finsterwirt


Candele spente in osteria

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 5

Ristorante Oste Scuro-Finsterwirt

C'è il ristorante e c'è l'osteria, fianco a fianco nel centro storico di Bressanone. I locali sono contigui e comunicanti, ma gli ingressi separati.
Siamo arrivati senza prenotazione, il ristorante era pieno e abbiamo optato per l'osteria, attratti anche dal cortile interno, accogliente, con spunti verdi e un gazebo che, al bisogno, ci avrebbero protetti da minacciose scure nubi. Sopra di noi, la terrazza del ristorante. Il locale, va detto, è storico: leggiamo nel sito che dal 1743 qui era servito copiosamente vino del Capitolo del Duomo. Leggi tutto



Genova, osteria con vista


Maniman!

di Flotty
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 4.9/5   Voti: 9

Genova, osteria con vista

Metti che…, maniman, chi può dirlo, non si sa mai, maniman… A Genova, si dice così, per esprimere quel principio di indeterminatezza, di dubbio, di scaramanzia verso le cose della vita. Le quali, si sa, sono, a volte, molto imprecise.
E allora, maniman, può capitarti che, stufo di mare e di vicoli, di caldo e di odori, ti vuoi fermare a cena in un posto bello, arioso, sopra la cittĂ , ma vuoi anche vedere le luci del porto e la Lanterna, senza infrattarti su per i monti. Leggi tutto



Quinto Quarto osteria di Ponte Milvio


Il quinto quarto a chilometro zero

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 16

Quinto Quarto osteria di Ponte Milvio

Quinto Quarto
Roma

Osteria giovane, non di tradizione. Piatti regionali, ingredienti stagionali. Dimensioni del locale mini, portate ricche nei sapori e nella sostanza. Siamo stati da Quinto Quarto un lunedì sera di freddo pungente, insolito per Roma. Leggi tutto



Cena all'Osteria del Rebelot a Pavia


Stasera torno a cena

di Tempesta
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 15

Cena all'Osteria del Rebelot a Pavia

Osteria del Rebelot
Pavia

L’Osteria del Rebelot è un pezzo di Pavia, come il ponte e la torre perduta, i barcĂ© e la nebbia.
L’abbiamo riscoperto questo locale una sera tra Natale e Capodanno, di quelle che uscire a cena è un gesto ardito. Leggi tutto



Buona cucina a Roma


L’importanza della memoria

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 4.8/5   Voti: 24

Buona cucina a Roma

Ristorante L’Arcangelo
Roma

Arcangelo è uomo che non dimentica e le memorie che non riesce a far riemergere in un piatto le appende alle pareti: i plasmon sono accanto al torcione di fegato nel menĂą e i parenti piĂą cari sono scatti in bianco e nero che raccontano un’altra epoca dai muri del locale. Leggi tutto



Osteria con cucina a Testaccio


Velavevodetto, tra cocci e baccalĂ 

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 4.4/5   Voti: 21

Osteria con cucina a Testaccio

Flavio al Velavevodetto
Osteria con cucina
Roma

Sul tavolo troverete un menu di cartoncino, piccolo e rettangolare, quattro facciate in tutto, scritte fitte. Mettetelo pure da parte. Quello a cui dovete prestare attenzione è l’elenco dei piatti che vi snocciolerĂ  il cameriere, dettato dalla spesa della giornata. Leggi tutto



L'Isola di Korcula e Dubrovnik


Viaggio in Dalmazia (I atto)

di Flotty
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 4.7/5   Voti: 15
Stampa Stampa | Email Email | Commenta Commenti disabilitati

L'Isola di Korcula e Dubrovnik

Isola di Korcula
Dubrovnik
Dalmazia

Quasi al fondo di quella terra scabra fatta di montagne aspre, pinete, mare lucente e pietra, poco prima di Dubrovnik prendi a Ston per la Penisola di Peljesac. La percorri – una strada da Dolomiti, con olivi e vigne al posto dei larici – fino ad Orebic. Leggi tutto



Tradizione culinaria romana rivisitata


A cena sulla Tuscolana, Giuda ballerino!

di Kinzi@
VN:F [1.9.22_1171]
 Media: 5.0/5   Voti: 9

Tradizione culinaria romana rivisitata

Giuda Ballerino!
Roma

Spiedini di gamberi in pasta fillo con spuma di mortadella. Ecco un buon primo motivo per raggiungere questo ristorante sulla Tuscolana, non lontano da CinecittĂ . Giuda Ballerino!, si chiama, proprio così, con il punto esclamativo alla fine, per togliere ogni dubbio che l’autore della citazione è proprio lui, Dylan Dog. Leggi tutto


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • >